Cerca:
comunicati-stampa.biz
 Login | RSS |

Comunicati stampa

Ogni giorno tutte le informazioni aggiornate dal Web. Richiedi gratuitamente la pubblicazione del tuo comunicato.
Ti trovi su: Home » Weblog » Aziende » Blog article: Claudio Descalzi: l’AD di Eni sul rinnovo della collaborazione con il MIT

Claudio Descalzi: l’AD di Eni sul rinnovo della collaborazione con il MIT

18 Marzo 2017 da pressreleasecd

Eni e MIT rinnovano per altri quattro anni la partnership finalizzata allo sviluppo di tecnologie che permetteranno di ottenere energia più pulita: le dichiarazioni dell’AD del gruppo Claudio Descalzi.

Claudio Descalzi, AD di Eni

Eni: l’AD Claudio Descalzi commenta il rinnovo della partnership con il MIT

L’AD di Eni, Claudio Descalzi, e il Presidente del MIT, Rafael Reif, hanno rinnovato la collaborazione di ricerca che lega da tempo le due realtà. L’accordo di durata quadriennale prevede la partecipazione di Eni ad alcuni dei Low-Carbon Energy Center promossi dal MIT Energy Initiative e lo sviluppo di alcune tecnologie mirate a contrastare il cambiamento climatico, ovvero l’energia solare e la Carbon Capture Use and Sequestration. Sono venti i milioni di dollari che il gruppo del cane a sei zampe investirà in questa collaborazione. Dopo aver sottolineato che la lotta al cambiamento climatico e la ricerca di breakthrough tecnologici rientrano tra le priorità di Eni, l’AD ha aggiunto che il gruppo si sta impegnando fortemente nel perseguire una strategia di transizione energetica: lo dimostrano gli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 che si è posto. "Dal 2008 abbiamo già diminuito le nostre emissioni dirette del 28% e puntiamo a una riduzione delle emissioni per barile prodotto del 43% al 2025 rispetto al 2014" ha dichiarato Claudio Descalzi, evidenziando come il MIT, definito dal manager "la principale istituzione accademica al mondo per l’innovazione tecnologica", sia il partner ideale per ricercare tali nuove tecnologie che permetteranno in futuro di produrre energia sempre più pulita.

Claudio Descalzi: il percorso professionale dell’AD di Eni

È in Eni che si compie l’iter professionale di Claudio Descalzi, nato a Milano nel 1955. Vi lavora dal 1981, anno in cui entra in azienda inizialmente in qualità di Ingegnere di giacimento. In seguito viene chiamato a ricoprire la posizione di Project Manager e si dedica allo sviluppo delle attività del gruppo nel Mare del Nord, in Libia, in Nigeria e in Congo. Tra il 1990 e il 1994 è Responsabile delle attività operative e di giacimento in Italia. Successivamente intraprende due importanti esperienze all’estero: prima alla guida della consociata del gruppo in Congo e poi di quella in Nigeria. Nel 2000 rientra in Italia: dirige prima l’area geografica Africa, Medio Oriente e Cina e poi quella Italia, Africa e Medio Oriente. Nominato nel 2005 Vice Direttore Generale della Divisione Exploration & Production, ricopre tale posizione fino al 2008 quando viene nominato Chief Operating Officer. Tra il 2010 e il 2014 è Presidente di Eni UK. Nel maggio 2014 il CDA del gruppo lo nomina Amministratore Delegato. Claudio Descalzi è laureato in Fisica all’Università degli Studi di Milano: è il primo europeo a essere stato insignito nel 2012 del premio internazionale SPE/AIME "Charles F. Rand Memorial Gold Medal 2012" nel settore dell’Oil & Gas.

Inserito in Aziende | Nessun Commento »

Lascia un commento

Nota bene: I commenti saranno soggetti a moderazione.