Cerca:
comunicati-stampa.biz
 Login | RSS |

Comunicati stampa

Ogni giorno tutte le informazioni aggiornate dal Web. Richiedi gratuitamente la pubblicazione del tuo comunicato.
Ti trovi su: Home » Weblog » Economia e finanza » Blog article: Come Fare Una Successione Testamentaria Senza Incappare In Errori

Come Fare Una Successione Testamentaria Senza Incappare In Errori

3 Maggio 2019 da GianlucaYu

La successione testamentaria è l’evento attraverso cui vi è il trasferimento di tutti i rapporti di tipo giuridico sia di quelli passivi che quelli attivi dal soggetto defunto a quelli che sono stati identificati come eredi. La successione parte nel momento in cui vi è il decesso e solitamente avviene nel corso del luogo che è stato l’ultimo domicilio del defunto. La successione testamentaria si differenzia nella successione necessaria e quella legittima. In generale, quella testamentaria stabilisce quelli che sono le volontà della persona defunta rispetto a determinati beni e da veri. Quando arriva questa fase vuol dire che è avvenuto il decesso e di conseguenza bisogna agire per dare l’opportuna divisione.

Come Fare La Successione Testamentaria

La successione testamentaria innanzitutto, avviene dopo la morte quando la persona interessata ha risposto tutti i suoi desideri in merito a quelli che sono i propri averi. Il testatore deve aver redatto in maniera corretta il testamento, sia davanti al notaio che magari un testamento olografo quindi fatto di proprio pugno. Il legislatore dispone che quindi questo testamento è valido e che si può procedere con la suddivisione. Non potranno beneficiare della successione testamentaria i minorenni, i soggetti che non sono capace di intendere e di volere al momento del testamento e tutti quelli interdetti per infermità mentale. Però queste persone avranno un tutore, testimoni e quant’altro che garantiranno il loro stato al momento della successione testamentaria. Si tratta di una passaggio molto importante dove vi è una quota che sarebbe destinata agli eredi legittimi Ma se c’è una precisa volontà da parte del testatore sui beni distribuiti è evidente che allora avranno la meglio le volontà della persona defunta. È proprio per questo motivo che è molto importante redarre un lascito testamentario perché si andranno a chiarire tutte quelle che sono le proprie volontà e quindi si chiariranno nel dettaglio quali sono gli aspetti della propria vita che si intendono sottolineare o meglio quali sono le volontà che se vogliono portare avanti per lasciare un segno della propria vita sulla terra.

La Successione Testamentaria E I Lasciti Solidali

Oltre al lascito testamentario che potrebbe avere, in generale, dei problemi per la famiglia e soprattutto se non vi è la suddivisione che molti si aspettavano, vi è anche un altro elemento da prendere in considerazione. Si tratta del lascito solidale. Il lascito solidale può essere una sorpresa poco gradita per le persone della vostra famiglia, quindi quando si decide di effettuare questo tipo di passaggio è bene chiarire tutti i dettagli. Innanzitutto, è possibile redarre un testamento davanti al notaio oppure di proprio pugno perché tutto venga chiarito e siano rispettati i parametri della redazione di questo tipo di documento. Successivamente, bisognerà identificare bene quali sono i destinatari del vostro lascito. Anche in questo caso nell’ambito della successione testamentaria potrebbe accadere che una quota mi venga affidata direttamente ai gli eredi perché si tratta di un percorso previsto dalla legge in quanto la quota legittima del testamento finirebbe a chi ne ha diritto secondo una suddivisione prevista nel dettaglio dalla legge. Questi passaggi potrebbero essere chiariti a priori nel documento testamentario oppure potrebbero essere lasciati alla mercé di chi disporrà i vostri lasciti testamentari. Si tratta pur sempre di una decisione personale che deve essere presa quando si è nel pieno delle proprie facoltà in modo tale da non aver alcun tipo di condizionamento e soprattutto, quando si è sicuri che effettivamente la strada che si vuole intraprendere è questa. Presa questa decisione, recatevi il prima possibile da notaio oppure scrivete le vostre volontà testamentarie in modo tale da non avere sorprese e lasciare sulla terra quelle che sono le nostre volontà.

Inserito in Economia e finanza | Nessun Commento »

Lascia un commento

Nota bene: I commenti saranno soggetti a moderazione.