Cerca:
comunicati-stampa.biz
 Login | RSS |

Comunicati stampa

Ogni giorno tutte le informazioni aggiornate dal Web. Richiedi gratuitamente la pubblicazione del tuo comunicato.
Ti trovi su: Home » Weblog » Turismo » Blog article: Vacanze estive avvincenti al Parco Zoo di Lignano

Vacanze estive avvincenti al Parco Zoo di Lignano

8 Giugno 2009 da aipem

Anche quest’anno il Parco zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro ha in programma un fitto calendario di interessanti eventi a sfondo ambientalista per grandi e bambini. Il 19 giugno ad inaugurare le iniziative previste per l’estate saranno proprio i festeggiamenti per il 30° compleanno della struttura, la quale dedicherà un week end interamente ai bambini che, per la circostanza, potranno entrare al parco gratuitamente. Dal 22 giugno ripartiranno gli incontri ravvicinati con i lemuri, le simpatiche proscimmie caratterizzate da un folto mantello grigio e da una coda ad anelli alternati di colore bianco e nero. Lo scopo di questo evento sarà quello di sensibilizzare le persone sul tema della biodiversità della meravigliosa isola del Madagascar da dove provengono i lemuri. Le visite si svolgeranno sotto l’attenda supervisione di guide specializzate, che hanno il compito di far conoscere più da vicino al pubblico la fauna del parco e di aumentare il senso di rispetto e di amore verso tutte le specie di animali presenti. Dal 22 giugno al 05 luglio le giornate saranno invece dedicate al leopardo delle nevi, un grosso felino dell’Asia Centrale, con lo scopo di fare il punto sul progetto di ricerca e di monitoraggio di questo splendido animale. Il Parco Zoo Punta Verde di Lignano ormai da anni, in collaborazione con l’International Snow Leopard Trust, contribuisce in maniera attiva al progetto di ricerca direttamente nei luoghi di origine e nello specifico ha adottato un ricercatore pakistano, Jaffar Ud-Din, che segue passo passo le vicende degli animali radio controllati ed invia periodicamente dei report sullo stato del progetto. E ancora, a partire dal 06 luglio ripartirà, come di consueto, il più importante dei progetti di conservazione condotti dal Parco Zoo, ovvero il “save the caissara” per far conoscere e proteggere una delle 25 specie di primati più minacciati al mondo: il Leontopiteco testa nera conosciuto anche come Leontopiteco caissara, nome che gli fu assegnato in quanto il primo luogo in cui questa scimmia fu avvistata nel 1990 fu l’Isola di Superagüi, dove i pescatori del luogo si chiamano per l’appunto caiçara. Per i più piccoli, ospiti di Lignano poi, lo Zoo Parco fa diventare la spiaggia un viaggio alla scoperta di cosa si nasconde tra sabbia e onde grazie all’attività di educazione ambientale “Esplorando il mare”, che puntualmente partirà il 15 giugno, dal lunedì al giovedì, dalle 16.00 alle 18.00 in diversi stabilimenti balneari di Riviera, Pineta e Sabbiadoro. Non possiamo sfuggire dunque al richiamo della natura dello zoo di Lignano dove anche i più piccoli possono ammirare con i loro occhi le tante specie animali presenti, trascorrendo una giornata tra immensi stagni e grandi spazi verdi, passeggiando tra i vialetti in tranquillità e in totale sicurezza.

Inserito in Turismo | Nessun Commento »

Lascia un commento

Nota bene: I commenti saranno soggetti a moderazione.