Cerca:
comunicati-stampa.biz
 Login | RSS |

Comunicati stampa

Ogni giorno tutte le informazioni aggiornate dal Web. Richiedi gratuitamente la pubblicazione del tuo comunicato.
Ti trovi su: Home » Weblog » Varie » Blog article: Frecciarossa Bari-Milano. Occorre una compensazione per chi parte da Lecce-Brindisi e Taranto

Frecciarossa Bari-Milano. Occorre una compensazione per chi parte da Lecce-Brindisi e Taranto

8 Settembre 2015 da dagata

Frecciarossa Bari-Milano. Occorre una compensazione per chi parte da Lecce-Brindisi e Taranto. Lo ” Sportello dei diritti” gratis le tratte per prendere il Frecciarossa da Bari

 

Dopo che lo “Sportello dei Diritti” ha denunciato per primo lo scandalo del Frecciarossa che si fermerà a Bari, lasciando scoperta dall’alta velocità un intero territorio ed un’intera comunità, scatenando un’infinità di polemiche ed un dibattito che non ha portato a nulla se non all’amara consapevolezza che per il prossimo futuro i treni veloci termineranno la propria corsa nel capoluogo regionale, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, interviene nuovamente. Si tratta di una proposta che non è solo una provocazione ma una necessaria compensazione per tutti quei residenti e viaggiatori che trovandosi o dovendosi recare nelle tre province escluse, subiscono non solo la beffa ma anche il danno di perdere tempo prezioso tra tratte intermedie e attese per il necessario scalo: i biglietti dei treni per chi acquista il Frecciarossa Bari-Milano e viceversa con partenza e/o arrivo da Brindisi-Lecce e Taranto sia gratis. Con questo non vogliamo demordere dalla battaglia già intrapresa ma riteniamo la proposta costituisca un equo risarcimento per il Salento danneggiato dall’ennesima scelta che lo taglia fuori.

Inserito in Varie | Nessun Commento »

Lascia un commento

Nota bene: I commenti saranno soggetti a moderazione.