Cerca:
comunicati-stampa.biz
 Login | RSS |

Comunicati stampa

Ogni giorno tutte le informazioni aggiornate dal Web. Richiedi gratuitamente la pubblicazione del tuo comunicato.
Ti trovi su: Home » Weblog » Aziende » Blog article: Terna campione di sostenibilità: Luigi Ferraris sulla riconferma nella Gold Class di RobecoSam

Terna campione di sostenibilità: Luigi Ferraris sulla riconferma nella Gold Class di RobecoSam

13 Febbraio 2020 da pressreleaself

Nuovo traguardo per Terna: dopo il riconoscimento per il secondo anno consecutivo di Industry Leader nel settore Electric Utilities del Dow Jones Sustainability Index, il gruppo guidato da Luigi Ferraris viene confermato anche nella Gold Class.

Luigi Ferraris, AD Terna

Gold Class, RobecoSam riconferma Terna: il pensiero dell’AD e DG Luigi Ferraris

Per Terna arriva la riconferma nella Gold Class della sostenibilità mondiale. Il gruppo guidato da Luigi Ferraris, come indicato nel ‘The Sustainability Yearbook 2020’ a cura di RobecoSam, che ha valutato le performance di sostenibilità delle oltre 4.700 maggiori imprese mondiali per il Dow Jones Sustainability Index. È la sesta volta che l’agenzia di rating internazionale include Terna nella Gold Class, nel Dow Jones ormai da undici anni. Il punteggio complessivo totalizzato dal gruppo è di 90/100: con Luigi Ferraris, che la guida dal 2017 nel ruolo di Amministratore Delegato e Direttore Generale, Terna riconferma quindi la leadership tra le Electric Utilities, settore che ha registrato un punteggio medio di 45/100. Non a caso proprio recentemente il gruppo è stato riconosciuto per il secondo anno consecutivo “Industry Leader” nel settore Electric Utilities del DJSI.

Luigi Ferraris: Terna capace di coniugare creazione di valore e sostenibilità in tutte le sue attività

“Questo è un riconoscimento importante” ha commentato in merito Luigi Ferraris. L’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna ha sottolineato in particolare come riconfermi “la capacità di Terna di operare ogni giorno in tutte le sue attività coniugando creazione di valore e sostenibilità”. Un fronte su cui l’AD si è impegnato fortemente da quando nel 2017 è stato chiamato a ricoprire tale incarico. Lo dimostra anche il Piano 2019-2023: lanciato lo scorso marzo da Luigi Ferraris, è il più elevato nella storia del gruppo per investimenti. Oltre 6 miliardi di euro nel prossimo quinquennio destinati allo sviluppo della Rete di Trasmissione Nazionale e delle interconnessioni con l’estero, ad attività di rinnovo degli asset e al miglioramento della qualità del servizio ed efficienza. Obiettivo: accompagnare il sistema elettrico verso la completa decarbonizzazione e incentivare la piena integrazione in rete di energia da fonti rinnovabili. Come illustrato da Luigi Ferraris, “sostenibilità e dialogo con il territorio, innovazione e digitalizzazione, persone e know-how industriale, rappresentano gli elementi chiave del nostro sviluppo. La prevista crescita degli investimenti, unitamente alla valorizzazione delle nostre competenze, sia in Italia che all’estero, sono alla base di risultati operativi in aumento che ci consentiranno di generare valore per i nostri azionisti”.

Inserito in Aziende | Nessun Commento »

Lascia un commento

Nota bene: I commenti saranno soggetti a moderazione.