Cerca:
comunicati-stampa.biz
 Login | RSS |

Comunicati stampa

Ogni giorno tutte le informazioni aggiornate dal Web. Richiedi gratuitamente la pubblicazione del tuo comunicato.
Ti trovi su: Home » Weblog » Varie » Blog article: Sud Africa, agricoltore smembrato a 41 anni dal suo “ippopotamo domestico” che era “come un figlio” per lui – VIDEO

Sud Africa, agricoltore smembrato a 41 anni dal suo “ippopotamo domestico” che era “come un figlio” per lui – VIDEO

16 Maggio 2020 da dagata

Sud Africa, agricoltore smembrato a 41 anni dal suo “ippopotamo domestico” che era “come un figlio” per lui – VIDEO

Un agricoltore che viveva in una fattoria di 400 acri nella Free State Province, in Sud Africa, è stato azzannato e ucciso dal suo animale domestico: un ippopotamo di 1200 kg. Il corpo mutilato di Marius Els, 41 anni, come riporta il tabloid britannico “The Mirror”, è stato trovato in un fiume che attraversa la sua azienda agricola, dopo che l’animale lo ha sbranato e trascinato sott’acqua. Hippo Humphrey era diventato una star su internet dopo che il suo padrone aveva postato un video su YouTube che lo ritraeva mentre lo cavalcava. Il filmato era da subito divenuto una hit sul sito di self-broadcasting. Els aveva salvato Humphrey durante un’alluvione e aveva costruito con lui un legame che gli permetteva di cavalcarlo sulla schiena, dargli da mangiare e persino lavargli i denti. I vicini hanno detto che c’erano già state avvisaglie circa il fatto che l’ippopotamo non era forse abbastanza docile come Els voleva credere. Els possedeva nella sua fattoria ben 20 diverse specie di animali esotici tra cui giraffe e rinoceronti. In più di un’occasione aveva affermato che Humphrey era fidato: “Humphrey è come un figlio per me, è solo come un essere umano” diceva. I paramedici hanno rinvenuto il corpo dell’uomo, che presentava orribili ferite causate dai morsi dell’animale, nei pressi della sua casa, sulle rive del fiume Vaal in Sud Africa. Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è sbagliato pensare che un animale di grandi dimensioni, e in evidente ‘sovrappeso’, sia innocuo a priori e non abbia la capacità di attaccare. Ciò succede spesso, soprattutto se questo essere vivente è magari erbivoro e mangia solo foglie e verdure. Anche in natura, l’apparenza inganna. Come nel caso dell’ippopotamo che può sembrare molto tenero e persino simpatico, per via della sua fisionomia tozza e voluminosa, le sue grandi narici e i suoi piccoli occhi. Tuttavia, è classificato come l’animale più aggressivo del mondo. Ecco il video: https://www.youtube.com/watch?v=6yB0EfciGng

Inserito in Varie | Nessun Commento »

Lascia un commento

Nota bene: I commenti saranno soggetti a moderazione.