Cerca:
comunicati-stampa.biz
 Login | RSS |

Comunicati stampa

Ogni giorno tutte le informazioni aggiornate dal Web. Richiedi gratuitamente la pubblicazione del tuo comunicato.
Ti trovi su: Home » Weblog » Arte, Aziende, Eventi, Varie » Blog article: I colori della realtà: Maria Pia Severi in mostra alla Milano Art Gallery organizzata dal rinomato manager Salvo Nugnes

I colori della realtà: Maria Pia Severi in mostra alla Milano Art Gallery organizzata dal rinomato manager Salvo Nugnes

6 Luglio 2014 da ufficiostampa

In virtù degli ottimi consensi ottenuti, è stata prolungata fino a Martedì 8 Luglio 2014, l’esposizione fotografica dal titolo “I colori della realtà” della poliedrica Maria Pia Severi, allestita nella storica galleria milanese “Milano Art Gallery” in via Alessi 11, con l’organizzazione del manager produttore Salvo Nugnes. Parallelamente, alcune significative opere dell’artista modenese possono essere ammirate anche nel prestigioso contesto delle mostre di “Spoleto Arte” con la curatela di Vittorio Sgarbi, che si svolge dal 27 Giugno al 24 Luglio, presso il rinomato Palazzo Leti Sansi, nella centralissima Piazza del Mercato, a Spoleto.

In questa interessante personale, la Severi presenta un ricco ventaglio di scatti, con ritratti e volti di gente comune, provenienti dai molteplici volumi fotografici da lei realizzati, come Venezia è sogno, Mantova… ed è subito sera, L’altra faccia di Modena e ancora Bologna aria di festa, Capri inno all’estate, Verona via Mazzini, I sette colli di Lisbona e I colori di Genova. Ogni opera svela un’anima unica ed inimitabile, che racconta una storia diversa.

La Severi da molti anni è coinvolta in importanti iniziative di settore e ha pubblicato numerosi volumi con ampio riscontro di successo. Negli scatti d’autore di incantevole suggestione, le donne sono protagoniste indiscusse, con immagini rubate attraverso l’obiettivo per coglierle nell’attimo fuggente, avvolgendole da intrigante evanescenza di luce sfuocata, che le rende creature uniche, speciali, irresistibili, quasi efebiche e fatate. Nella prefazione al libro “Bologna aria di festa” il Prof. Sgarbi scrive: “Presenze costanti e predilette sono le donne, sfuggenti, assorte e affascinanti in questi scatti che suggeriscono la velocità dei loro passi e dei loro pensieri, ma anche l’immobilità di un momento in cui fermarsi e sorridere”.

Inserito in Arte, Aziende, Eventi, Varie | Nessun Commento »

Lascia un commento

Nota bene: I commenti saranno soggetti a moderazione.