Cerca:
comunicati-stampa.biz
 Login | RSS |

Comunicati stampa

Ogni giorno tutte le informazioni aggiornate dal Web. Richiedi gratuitamente la pubblicazione del tuo comunicato.
Ti trovi su: Home » Weblog » Cultura » Blog article: Federico Motta Editore: focus su Islam, Medioevo e filosofia europea

Federico Motta Editore: focus su Islam, Medioevo e filosofia europea

26 Giugno 2020 da articolinews

Grazie alla prestigiosa collaborazione sviluppata con Umberto Eco e Riccardo Fedriga nasce Filosofia, l’opera di Federico Motta Editore che arricchisce e completa la collana Historia. Tra i numerosi saggi presenti, quello di Cecilia Martini Bonadeo prende in analisi l’importanza dell’Islam nella cultura occidentale.

Andrea Mascetti

I legami tra Islam e Occidente in un saggio di Federico Motta Editore

L’incontro tra filosofia greca e mondo arabo, avvenuto durante il Medioevo, è solo uno degli esempi del vasto fenomeno che ha visto il mondo islamico e quello europeo intessere legami e vicendevoli influenze che, nei secoli, hanno condotto alla formazione della cultura europea: di questi eventi storici e di molto altro si è occupata Cecilia Martini Bonadeo in un saggio pubblicato da Federico Motta Editore. Contenuto nella grande opera intitolata Filosofia, realizzata in collaborazione con Umberto Eco e Riccardo Fedriga, il saggio pone l’accento su una delle tre grandi religioni monoteiste, nonché una delle più diffuse al mondo: quella islamica. Come evidenziato da Martini Bonadeo, in tale contesto emerge in particolare l’importanza dell’incontro avvenuto tra filosofia greca e mondo arabo: falsafa è il termine arabo che indica la filosofia, ed è rilevante quanto sia ampio lo scenario geografico di riferimento, che comprende parte del Mediterraneo (dalla Spagna al Medio Oriente) fino ad arrivare all’India. La portata di tale fenomeno è messa in luce anche dall’elevato numero di traduzioni: come spiegato nel saggio di Federico Motta Editore, infatti, i filosofi arabi cercarono di coniugare il pensiero greco con quello islamico e per questo redassero numerosissime traduzioni che diedero impulso a una grande fioritura culturale che coinvolse tutta la civiltà europea.

La storia di Federico Motta Editore, Casa Editrice di qualità

Raffigurata dal logo del Torcoliere, che da sempre ne rappresenta l’identità e le origini di tipografia, Federico Motta Editore è stata fondata nel 1929 con il nome di "Cliché Motta". Nata come ditta specializzata nella riproduzione fotomeccanica, nel tempo si è imposta come marchio italiano di qualità e autorevolezza, occupando un ruolo di primo piano nella divulgazione della cultura, in particolare realizzando enciclopedie, collane ed editoria per ragazzi. Sempre aggiornata e al passo con i tempi, si è inoltre occupata di strumenti innovativi per lo studio e l’approfondiment come le Tavole Transvision, il Sonobox e i CD-Rom, l’enciclopedia con Internet TV e le banche dati online. Tra le grandi opere realizzate spicca l’elaborazione della collana Historia a cura di Umberto Eco, o collaborazioni con Margherita Hack nel mondo delle scienze. Il suo impegno costante verso la qualità e l’esperienza secolare hanno fatto di Federico Motta Editore un marchio affermato nel settore, conducendo la Casa Editrice al conseguimento di diversi riconoscimenti, come, nel 2010, il Premio Speciale per la Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il premio Pirelli InterNETional Awards nel 2007 e l’Ambrogino d’Oro ricevuto nel 1980.

Inserito in Cultura | Nessun Commento »

Lascia un commento

Nota bene: I commenti saranno soggetti a moderazione.