Cerca:
comunicati-stampa.biz
 Login | RSS |

Comunicati stampa

Ogni giorno tutte le informazioni aggiornate dal Web. Richiedi gratuitamente la pubblicazione del tuo comunicato.
Ti trovi su: Home » Weblog » Varie » Blog article: Video shock dallo zoo di Dakar: leone quasi strappa il braccio del custode

Video shock dallo zoo di Dakar: leone quasi strappa il braccio del custode

6 Ottobre 2020 da dagata

Video shock dallo zoo di Dakar: leone quasi strappa il braccio del custode. Scene shock allo zoo di Dakar. Un inserviente ha quasi perso il braccio mentre cercava di accarezzare un leone attraverso le sbarre del suo recinto. Il predatore ha attaccato l’uomo che è scappato con la mano insanguinata.

Quanto puoi essere sconsiderato e stupido? Un guardiano dello zoo di Dakar in Senegal, ha perso quasi il suo braccio mentre cercava di accarezzare un leone. Il video mostra come l’uomo estende il braccio attraverso il reticolo del recinto e il leone lo afferra immediatamente. L’animale tiene stretto l’inserviente dello zoo con la bocca mentre lo fa girare impotente. Le immagini mostrano come il guardiano dello zoo colpisce ripetutamente la testa del leone con la mano libera, cercando disperatamente di strappare il braccio alle fauci dell’animale che, però, non vuole mollare la presa. Alla fine riesce a liberarsi riportando una ferita da dove è stato strappata un pezzo di carne. Secondo i quotidiani locali, anche i visitatori dello zoo hanno cercato di aiutare l’uomo lanciando pietre contro l’animale. Questo non è il primo attacco riportato nello zoo di Dakar. Nel febbraio 2020, un leone ha afferrato il braccio di un guardiano durante un’operazione di pulizia del recinto. L’uomo è rimasto ferito ma è sopravvissuto. Un visitatore che era presente durante l’attacco, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ha filmato l’attacco e ha pubblicato il video online. Ecco il video: https://youtu.be/_aThTLCPgjo

Inserito in Varie | Nessun Commento »

Lascia un commento

Nota bene: I commenti saranno soggetti a moderazione.